CERTIFICAZIONE ISO 9000:2015. STANDARDIZZARE L’ECCELLENZA


ISO 9000 certification

ISO 9000 certification

La certificazione ISO 9000 serve?

Da decenni ormai molti si chiedono se serva oppure no conseguire la certificazione ISO 9000. Quest’anno sull’onda della revisione della 2015 normativa ISO 9000 il tema è tornato di attualità. La risposta che Special Inox incarna è che il sistema qualità serve a garantire una risposta più controllata, certa e costante nei prodotti e servizi offerti alla clientela.

Avere persone chiave

Molte aziende, e non sole quelle piccole, hanno una struttura fondata sulle persone chiave. Una persona chiave in ufficio tecnico, una molto brava in officina meccanica, una insostituibile in caldareria, un vero genio negli acquisti…e così via. Questo approccio può dare ottimi risultati nell’immediato, ma può anche essere molto rischioso nel lungo periodo. Adottare una organizzazione di questo genere significa delegare esclusivamente alle singole persone una attività che è strategica per l’azienda: la gestione della conoscenza (know-how). Il modo di affrontare i problemi che in ogni ambito aziendale si incontrano non è uniforme, ma basato sulla bravura della singola persona che si incontra. Nei più di 40 anni di storia della nostra azineda abbiamo visto moltissimi clienti e fornitori essere messi in ginocchio o cessare l’attività perché una o più di queste persone chiave era venuta a mancare, per un motivo o per l’altro.

Qualità di carta

Altre aziende hanno intrapreso il percorso di certificazione ISO 9000 come un obbligo contrattuale, o come una mera iniziativa commerciale. Hanno confezionato una specie di camicia di forza, che anzichè dare valore all’impresa la seppelisce sotto una montagna di carta. Questo genera costi alla lunga insostenibili, burocrazia incomprensibile e frustrazione del personale. Anche in questo caso conosciamo aziende che una volta certificate non hanno più rinnovato la certificazione…e non ne vogliono più sentir parlare.

La nostra risposta

Ecco allora in quale ottica in Special Inox abbiamo affrontato il tema della qualità:

  • l’apporto che ciascuno produce in termini di know-how, in ogni ambito aziendale, viene prima vagliato, poi formalizzato ed in fine condiviso
  • ogni problema che si incontra (anche le inevitabili non conformità) viene sì indagato e risolto, ma soprattutto vengono definite soluzioni perché il problema sia evitato in futuro
  • così facendo la qualità cresce costantemente, come la conoscenza, il valore che l’azienda può fornire ai clienti vecchi e nuovi.
  • il personale è sottoposto ad una costante formazione interna alla quale ciascuno contribuisce attivamente e della quale ciascuno riconosce i risultati in termini di soddisfazione per un lavoro ben fatto.

Esemplare il commento che tipicamente esprime chi ci conosce per la prima volta:

“avete una struttura che non ho mai riscontrato in aziende della vostra dimensione”

Quindi la domanda iniziale “serve certificarsi ISO 9000 ?” per noi è mal posta. Per noi la “qualità” serve, ma non è sempre necessario sia certificata. Attualmente Special Inox ha implementato un sistema qualità conforme alla ISO 9000:2015 costantemente monitorato, aggiornato e sottoposto ad verifiche ispettive (audit) esterne. Questo sistema, sebbene non certificato, sarebbe certificabile immediatamente qualora il mercato lo richiedesse, come dimostrano le certificazioni che il personale possiede già ora dove queste siano un requisito essenziale.

Più che la forma pensiamo che nel lungo periodo sia vincente la sostanza.